0773 17 40 743 | WhatsApp | In questo momento siamo chiusi. Apriamo alle ore 08:30.

Ricettività censimento e contenitore

  • 26 Gennaio 2022

lo scorso 7 gennaio ho partecipato ad un interessante incontro dal titolo “It’s sport time”, al circolo cittadino di Latina, organizzato dall’osservatorio per lo sport e per il turismo sportivo, della presidentessa Annalisa Muzio e del segretario generale Matteo Sperduti, che verteva – appunto – sulle opportunità di crescita che lo sport potrebbe fornire alla nostra città.

Gli interventi che hanno stimolato maggiormente la mia riflessione sono stati quelli del sindaco Damiano Coletta, del presidente di fondazione sport City Fabio Pagliara e dell’ex canottiere ed attuale vicesindaco ed assessore allo sport del comune di Sabaudia Alessio Sartori.

Coletta, ha descritto le criticità legate all’opportunità di organizzare a Latina i grandi eventi sportivi. Ospitare un grande evento, ha spiegato il sindaco, comporta l ‘obbligo di garantire un certo tipo di infrastrutture ed un certo numero di posti letto che Latina, per ora, non è ancora in grado di garantire. Di contro, diceva sempre Coletta, se non si organizzano i grandi eventi, nessuno investe in infrastrutture, ne in posti letto ne sulla RICETTIVITÀ. E quindi è un po’ come il cane che si morde la coda…

Pagliara ha detto che anziché pensare ad organizzare i grandi eventi (quelli praticati da pochi e seguiti da molti), sarebbe meglio concentrarsi sull’organizzazione di eventi grandi , cioè di quegli eventi svolti in strada, nei parchi, in spiaggia o al mare che, essendo praticati da molti, amplificano la funzione sociale dello sport ed apportino sensibili miglioramenti alla qualità della vita dei cittadini. L’altra proposta interessante di Pagliara è stata quella di CENSIRE quei luoghi dove già, effettivamente, si pratica sport all’aria aperta e di trattarli alla stregua delle infrastrutture sportive vere e proprie della città.

Sartori invece ha evidenziato come sia importante creare, intorno all’evento sportivo, quello che lui ha chiamato un “CONTENITORE”, ovvero un insieme di attività, curiosità, luoghi e iniziative che facciano si che chi partecipa all’evento non si limiti all’evento fine a se stesso ma si dedichi anche alla scoperta del territorio che lo ha ospitato.

Le hot words sono quindi: RICETTIVITA’, CENSIMENTO e CONTENITORE

Pensare ad un progetto di grande ricettività è sicuramente doveroso ma non si può immaginare di raggiungere l’obbiettivo in tempi brevissimi… Tuttavia, se intanto lavorassimo su una ricettività “leggera”, “flessibile” e “diffusa”: 5 posti letto di qua, 4 di là, 3 di qua, 6 di là da utilizzare per diverse finalità, a seconda dell’esigenza del momento… beh, allora potremmo iniziare a pensare di candidarci ad ospitare eventi grandi – come Pagliara suggeriva.

E come la creiamo questa “ricettività grande”? Beh, per esempio facendo un censimento degli immobili vuoti e dando un incentivo (economico, fiscale…) a chi li mette a disposizione per questi fini… E allora ecco che l’idea diventerebbe più concreta…

Se poi con tutti questi immobili e fra tutte le persone coinvolte creassimo una rete, mettendo a sistema conoscenze e competenze di tutti… ecco che anche il “contenitore” proposto da Sartori sarebbe pian piano riempito.

A me sembra che gli ingredienti ci siano tuttI Vogliamo metterci un po’ di buona volontà e cominciare a lavorarci? Noi ci siamo!

Iscriviti alla nostra Newsletter per conoscere le novità sul mercato immobiliare di Latina.

Social

Prendi un appuntamento

Piazzale Prampolini 38, Latina

Indicazioni stradali

In questo momento siamo chiusi. Apriamo alle ore 08:30.

Latina Agenzia Immobiliare s.r.l. - P.IVA 02413020591 © Latina Agenzia Immobiliare. Diritti riservati. Privacy Policy. Credits by Arkimede Adv.